Formula 1, Lewis Hamilton: ” Ho perso la fiducia del sistema”

Nonostante Lewis Hamilton sia stato 7 volte campione del mondo, il pilota, dopo Abu Dhabi ha perso completamente fiducia, e per lui niente potrà cambiare quello che è successo. Sugli aggiornamenti di Lewis Hamilton e sulle news della prossima gara Formula 1 , se si desidera seguirla anche online o scommetterci su, si può andare su https://www.18bet.eu E in effetti, quella di Abu Dhabi, per Lewis Hamilton è ancora una ferita ancora aperta dopo che quel Gran Premio di quel Mondiale gli è stato tolto da Michael Masi, che inoltre, quest’anno verrà sostituito nella gara del 2022.

La Fia

Comunque sia andata l’anno scorso ad Abu Dhabi, per quest’anno, la Fia ha già annunciato lo spostamento di Michael Masi. A chi desidera sapere come risparmiare sugli iphone, ovviamente c’è un modo per saperlo, in effetti, su un iphone ricondizionato c’è il massimo della sua garanzia per un ottimo risparmio dove tutti i consigli utili si può trovare cliccando qui.

Infatti, l’uomo è stato poi in seguito accusato dalla Fia perchè invece di garantire l’ordine, ha creato e generato caos, soprattutto da Spa. Dopotutto di qui, Lewis Hamilton con cò ha dichiarato: ” Purtroppo non si può cambiare il passato come non si può cambiare il mio stato d’animo che ho avuto in  quell’attimo e soprattutto come mi sono sentito riguardo all’accaduto. Però, è anche piacevole, vedere che la Fia prende provvedimenti per portare dei miglioramenti, perchè penso che dopotutto la responsabilità è sempre una cosa fondamentale. Quello che è successo, non deve accadere mai più neanche comunque agli altri. Per quanto riguarda la decisione della Fia, sono d’accordo e spero che i cambiamenti siano effettivi con regole applicate in modo soprattutto coerente”.

Le parole di Lewis Hamilton

E così che Lewis Hamilton ha ammesso la sconfitta ad Abu Dhabi, dove sull’ultimo giro della corsa, sulle decisioni di far sdoppiare in modo tardivo e parziale le auto tra Hamilton e Verstappen in regime di Safety Car. In seguito il pilota Lewis Hamilton postando sui social, ha fatto pensare a una riflessione sul suo futuro, commentando: ” Quando c’è la fine stagione ti chiedi se serve essere disposti ad avere più tempo sacrificandosi per diventare un campione del mondo. Molti forse, sottovalutano cosa occorre dopotutto per arrivare a quel punto, ci sono tante cose coinvolte e sicuramente non è una questione solo di guidare”. Inoltre Hamilton dopo questa dichiarazione ha continuato: ” Di quello che penso? Che la fiducia si può comunque perdere da un momento all’altro, dato che poi per guadagnartela ci vuole anche del tempo. Devo dire che l’annuncio della Fia anche se mi ha fatto piacere, non cambia nulla di quello che è successo perchè orma ce l’ho dentro. Bsogna vedere i fatti, credo che comunque alla fine ci vorrà un po’ di tempo, ma realmente n questo momento, non sono concentrato su questo. Nello stesso tempo ora, ci sto mettendo tutto me stesso e soprattutto tutta quella mia energia per assicurarmi di essere il migliore che abbiate mai visto“. Ma Hamilton afferma e conclude con le sue parole anche del sistema: “Ammetto di aver perso la fiducia nel sistema, ma mi piace anche credere pensare che quello che è successo può cambiare la carriera e  questa vicenda non inciderà nella mia”.

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.