wordpress-per-blog-personale

Perché si consiglia WordPress per aprire un blog personale?

In termini di definizione, WordPress rappresenta forse il miglior software di personal publishing, ampiamente impiegato nella creazione di un blog personale o di un sito internet professionale. Sviluppato in php e contraddistinto da un sistema CMS (content management system), WordPress ti consente di gestire i contenuti mediante un’interfaccia utente altamente user-friendly.

WordPress, il miglior CMS per aprire un blog personale

Se desideri aprire un blog personale, la scelta migliore in quanto a CMS è di sicuro WordPress. I punti a favore di una piattaforma WordPress sono di sicuro molteplici. Fra questi, vale la pena citarne alcuni:

  • Semplicità di utilizzo: l’installazione di WordPress è davvero elementare. Bastano davvero pochi click, tutti intuitivi per scegliere il layout grafico che più ti aggrada e per effettuare il download dei plug-in più in linea con le tue esigenze. Postare nuovi articoli, caricare immagini, formattare il testo è davvero facilissimo;
  • Supporto ai massimi livelli: è nel supporto che risiede il principale vantaggio competitivo di WordPress. Se scegli questo CMS per l’apertura del tuo blog personale, potrai contare sulle dritte di numerosi sviluppatori e sugli accorgimenti che ogni giorno sono postati dagli utenti più esperti su Facebook, oltre che su forum e gruppi specifici. Il tutto a costo zero;
  • Personalizzazione elevata: di plug-in e di temi grafici ne esistono davvero a iosa. Il bello è che tutti sono aggiornati. Sono gli utenti più esperti e gli sviluppatori, nell’eventualità, a fornire tutta l’assistenza gratuita di cui tu possa effettivamente necessitare. Il layout deve essere “responsive”, vale a dire visibile alla perfezione su ogni tipologia di postazione multimediale, dai PC allo smartphone, dal laptop al tablet;
  • Leggerezza: sin dalla fase di costruzione del tuo blog personale, puoi renderti conto di quanto WordPress sia leggero. I problemi si presentano davvero raramente. Non c’è dubbio, però, che, su questo parametro, sia opportuno saper scegliere l’hosting adatto;
  • Aggiornamento pressoché istantaneo dei contenuti: WordPress ti offre l’opportunità di aggiornare i contenuti del tuo blog in men che non si dica. Desideri aggiungere una nuova pagina web, modificare un articolo, inserire nuove immagini? Il suo funzionamento non si discosta più di tanto da quello di un tradizionale editor di testo. Non c’è bisogno di conoscere linguaggi di programmazione come php o html per avere un’ottima padronanza del tuo blog;
  • SEO: il fatto che WordPress sia ottimizzato su Google e sui restanti motori di ricerca in maniera predefinita costituisce, per te blogger, un vantaggio non di poco conto, poiché trovare i tuoi articoli sarà ancora più semplice. Poter contare su picchi di traffico web e, nel caso in cui tu faccia e-commerce, su nuovi clienti, con WordPress tutto è fuorché un miraggio;
  • Costi dell’investimento davvero irrisori: sviluppare un blog in WordPress costa decisamente meno, poiché la struttura del codice risulta già fatta. Tu non devi fare altro che personalizzare il blog sulla base delle tue reali esigenze.

I dettagli sono importanti, anche quando hai un blog personale

Spesso, sono i particolari a fare la differenza tra un blog personale in WordPress di successo e uno che ha poco traffico. In primo luogo, la scelta del tema grafico è di fondamentale importanza. Scegliere tonalità dove il testo spicchi invoglierà di certo la lettura dei contenuti. Su Themeforest, tanto per indicare una valida risorsa, si trovano una miriade di temi.

Come già anticipato, la scelta di un buon hosting gioca un ruolo spesso decisivo per il successo di un blog personale. Siteground è uno dei provider che più va per la maggiore: supporto, sicurezza, potenza dei server e velocità di caricamento delle pagine web sono ai massimi livelli. Anche GoDaddy e BlueHost sono tra i più validi provider su cui è possibile installare WordPress.

Quale tema scegliere per il tuo blog personale in WordPress?

Quello che più ti piace, ovviamente. Tuttavia, se sei abituato a postare continuamente contenuti, un layout in chiaro stile magazine potrebbe essere assai utile. Newspaper e Sahifa sono due dei layout più apprezzati in assoluto. Hueman rientra tra le alternative gratuite maggiormente competitive. Ad andare per la maggiore, poi, sono anche i temi multifunzionali, perché ti danno la vantaggiosa opportunità di espandere il tuo blog in maniera veloce: a tal proposito, in quest’ottica, Avada ed Enfold sono il non plus ultra.

Nel dubbio, basta chiedere consiglio agli esperti di realizzazione di siti web (Portogruaro, nel triveneto, è centro di grande espansione digitale, fattore che amplia sensibilmente l’esperienza sul mercato di tali agenzie).

Se, in passato, quindi, aprire un blog personale, così come creare un sito internet professionale, era un’operazione che solo i programmatori e gli esperti informatici potevano portare a termine, oggi non è più così. Grazie a WordPress e ad altri CMS, v’è tutta una serie di configurazioni e di funzioni che ti consentono di avere maggiore controllo sul tuo blog.

 

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *