Turchia Italia: formazione, orario e canali tv

Italia Turchia inizierà alle ore 21 dell’11 giugno 2021.

Una partita importante perché la prima dell’edizione che cade nel sessantesimo anno di fondazione degli Europei di calcio, prima edizione ad essere giocata dopo un anno di rinvio a causa del Covid. Si gioca nello Stadio Olimpico, prima del fischio di inizio una grande festa spettacolo inaugurale con la presenza della Banda Musicale della Polizia di Stato, atleti, gruppi sportivi e Francesco Totti insieme ad Alessandro Nesta come ospiti speciali.

In Tribuna è presente il Presidente Sergio Mattarella, mentre Roma è organizzata in Fanzone dove spettatori e turisti possono seguire la partita su grandi schermi e tanti eventi in sicurezza. Mascherina e gel sempre a portata di mano, distanza di sicurezza in un clima diverso visto che si è in piena campagna vaccinale. Riportiamo alcune informazioni base della prima partita.

Turchia e Italia, formazioni e convocati

  • Corriere dello Sport – convocati Turchia e formazione.

Portieri: Altay Bayindir (Fenerbahçe), Mert Günok (Istanbul Basaksehir), Ugurcan Çakir (Trabzonspor).

Difensori: Zeki Çelik (Lilla), Çaglar Söyüncü (Leicester), Kaan Ayhan (Sassuolo), Merih Demiral (Juventus), Mert Müldür (Sassuolo), Ozan Kabak (Liverpool), Ridvan Yilmaz (Besiktas), Umut Meras (Le Havre).

Centrocampisti: Yusuf Yazici (Lilla), Dorukhan Toköz (Besiktas), Irfan Can Kahveci (Fenerbahçe), Okay Yokuslu (West Bromwich), Orkun Kökçü (Feyenoord), Ozan Tufan (Fenerbahçe), Taylan Antalyali (Galatasaray), Hakan Calhanoglu (Milan).

Attaccanti: Burak Yilmaz (Lilla), Cengiz Under (Leicester), Enes Unal (Getafe), Abdulkadir Omur (Trabzonspor), Kerem Aktürkoglu (Galatasaray), Halil Ibrahim Dervisoglu (Brentford), Kenan Karaman (Fortuna Düsseldorf).

Turchia Formazione (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; B. Yilmaz. Ct: Gunes. A disposizione: Günok, Bayindir, Kabak, Ayhan, Müldür, Toköz, Antalyali, Kökçü, Ömür, Kahveci, Ünder, Ünal.

 

  • Corriere dello Sport – convocati Italia e formazione.

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Psg), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Psg).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Italia Formazione (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Ct: Mancini. A disposizione: Sirigu, Meret, Emerson, Acerbi, Di Lorenzo, Toloi, Pessina, Chiesa, Cristante, Bernardeschi, Belotti, Raspadori.

Quote sportive, pronostici dei bookmakers

Il bookmaker betn1 (ADM e Malta) ha preparato questo elenco quote per Turchia Italia.

  • 1×2: 9.20/3.85/1.49
  • 1x12x2: 2.71 (1x)/ 1.28 (12)/ 1.07 (x2).
  • Un: 1.65
  • OV: 2.18
  • GG: 2.43
  • NG: 1.53
  • trend: +465.

Calendario prossime partite fino alla finale

  • Sabato 12 giugno
  • Gruppo A: Galles – Svizzera (15:00, Baku)
  • Gruppo B: Danimarca – Finlandia (18:00, Copenaghen)
  • Gruppo B: Belgio – Russia (21:00, San Pietroburgo)
  • Domenica 13 giugno
  • Gruppo D: Inghilterra – Croazia (15:00, Londra)
  • Gruppo C: Austria – Macedonia del Nord (18:00, Bucarest)
  • Gruppo C: Olanda – Ucraina (21:00, Amsterdam)
  • Lunedì 14 giugno
  • Gruppo D: Scozia – Repubblica Ceca (15:00, Glasgow)
  • Gruppo E: Polonia – Slovacchia (18:00, San Pietroburgo)
  • Gruppo E: Spagna – Svezia (21:00, Siviglia)
  • Martedì 15 giugno
  • Gruppo F: Ungheria – Portogallo (18:00, Budapest)
  • Gruppo F: Francia – Germania (21:00, Monaco di Baviera)
  • Mercoledì 16 giugno
  • Gruppo B: Finlandia – Russia (15:00, San Pietroburgo)
  • Gruppo A: Turchia – Galles (18:00, Baku)
  • Gruppo A: Italia – Svizzera (21:00, Roma)
  • Giovedì 17 giugno
  • Gruppo C: Ucraina – Macedonia del Nord (15:00, Bucarest)
  • Gruppo B: Danimarca – Belgio (18:00, Copenaghen)
  • Gruppo C: Olanda – Austria (21:00, Amsterdam)
  • Venerdì 18 giugno
  • Gruppo E: Svezia – Slovacchia (15:00, San Pietroburgo)
  • Gruppo D: Croazia – Repubblica Ceca (18:00, Glasgow)
  • Gruppo D: Inghilterra – Scozia (21:00, Londra)
  • Sabato 19 giugno
  • Gruppo F: Ungheria – Francia (15:00, Budapest)
  • Gruppo F: Portogallo – Germania (18:00, Monaco di Baviera)
  • Gruppo E: Spagna – Polonia (21:00, Siviglia)
  • Domenica 20 giugno
  • Gruppo A: Italia – Galles (18:00, Roma)
  • Gruppo A: Svizzera – Turchia (18:00, Baku)
  • Lunedì 21 giugno
  • Gruppo C: Macedonia del Nord – Olanda (18:00, Amsterdam)
  • Gruppo C: Ucraina – Austria (18:00, Bucarest)
  • Gruppo B: Russia – Danimarca (21:00, Copenaghen)
  • Gruppo B: Finlandia – Belgio (21:00, San Pietroburgo)
  • Martedì 22 giugno
  • Gruppo D: Repubblica Ceca – Inghilterra (21:00, Londra)
  • Gruppo D: Croazia – Scozia (21:00, Glasgow)
  • Mercoledì 23 giugno
  • Gruppo E: Slovacchia – Spagna (18:00, Siviglia)
  • Gruppo E: Svezia – Polonia (18:00, San Pietroburgo)
  • Gruppo F: Germania – Ungheria (21:00, Monaco di Baviera)
  • Gruppo F: Portogallo – Francia (21:00, Budapest)

Le prime due di ciascun girone più le quattro migliori terze superano il turno.

Giorni di riposo 24 e 25 giugno

  • FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA
  • Ottavi di finale
  • Sabato 26 giugno
  • 1: 2A – 2B (18:00, Amsterdam)
  • 2: 1A – 2C (21:00, Londra)
  • Domenica 27 giugno
  • 3: 1C – 3D/E/F (18:00, Budapest)
  • 4: 1B – 3A/D/E/F (21:00, Siviglia)
  • Lunedì 28 giugno
  • 5: 2D – 2E (18:00, Copenaghen)
  • 6: 1F – 3A/B/C (21:00, Bucarest)
  • Martedì 29 giugno
  • 7: 1D – 2F (18:00, Londra)
  • 8: 1E – 3A/B/C/D (21:00, Glasgow)
  • Giorni di riposto 30 giugno e 1° luglio
  • Quarti di finale
  • Venerdì 2 luglio
  • QF1: Vincente 6 – Vincente 5 (18:00, San Pietroburgo)
  • QF2: Vincente 4 – Vincente 2 (21:00, Monaco di Baviera)
  • Sabato 3 luglio
  • QF3: Vincente 3 – Vincente 1 (18:00, Baku)
  • QF4: Vincente 8 – Vincente 7 (21:00, Roma)
  • Giorni di riposo 4 e 5 luglio
  • Semifinali
  • Martedì 6 luglio
  • SF1: Vincente QF2 – Vincente QF1 (21:00, Londra)
  • Mercoledì 7 luglio
  • SF2: Vincente QF4 – Vincente QF3 (21:00, Londra)
  • Giorni di riposo 8, 9, 10 luglio
  • Finale
  • Domenica 11 luglio
  • Vincente SF1 – Vincente SF2 (21:00, Londra)

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *