La soluzione giusta per riavere a giugno Pellegri, Gabbia e Plizzari

 

Pellegri, Gabbia e Plizzari al Milan

 

Pietro Pellegri (è del 2001: si tratta di un giocatore genovese del Milan preso in prestito dal Monaco), Matteo Gabbia (è del 1999: proviene dalle giovanili rossonero. E’ nato come difensore centrale: poi è passato a ricoprire il ruolo di mediano o centrocampista centrale) ed Alessandro Plizzari (del 2000: è un portiere italiano del Milan e della nazionale Under-21 italiana), saranno i nuovi arrivi del Milan: è già da tempo che Maldini, Massara e Pioli lo stanno ripetendo.

A Gennaio ci sarà questa novità con almeno un difensore centrale che entrerà a discapito di altri che ne usciranno.

Attualmente la squadra del Milan è formata da 28 giocatori: senza la Champions, Pioli, potrà anche rinunciare a qualcun’altro.

Ma, se oltre al calcio, vi interessano altri argomenti della bella Italia, ecco a voi questo sito che vi farà conoscere una zona speciale dell’Italia

L’arrivo di nuovi giocatori

Mentre Conti (centravanti del Milan acquisito dalla Sampdoria) è uscito dalla squadra dato che era a scadenza, anche altri tre potrebbero lasciare le fila della squadra milanista.

Quello che hanno in comune tutti i giocatori è che sono tutti italiani: il motivo è diverso per ognuno di loro… ma la squadra ha https://www.babibet.net/ su di loro.

  • Pellegri: qualche giorno fa, il suo agente Beppe Riso, era a colloquio con la dirigenza rossonera per capire quale sarà il suo futuro. Il giocatore, vorrebbe cambiare squadra nella seconda parte della stagione per almeno per sei mesi mentre, il Milan, vorrebbe ancora averlo nella sua squadra. Quindi, non vorrebbe assolutamente lasciarlo andare perché significherebbe perderlo definitivamente essendo ancora di proprietà del Monaco. La soluzione sarebbe quella di anticipare il suo riscatto al Monaco (500 mila euro) magari cercando di ridurlo: poi farlo ripartire fino a giugno per poi riaverlo nella prossima stagione;
  • Gabbia: a lui è stato semplice trovarlo dato che erano assenti Tomori e Romagnoli. Matteo, ha giocato insieme con Kalulu (Pierre Kazeye Rommel Kalulu Kyatengwa: questo è il suo nome originale, è nato a Lione nel 2000. Si tratta di un calciatore francese difensore del Milan e della nazionale Under-21 francese) formando una coppia veramente fantastica e affidabile: infatti, hanno avuto un gol, nelle partite di Roma e Venezia. Ma quando arriverà Kjaer (è del 1989: si tratta di un calciatore danese, difensore del Milan e capitano della nazionale danese), potrebbe decidere, di lasciare la grande squadra fino a giugno per la Samp per poi riprenderlo in seguito per averlo nelle sue fila per un prossimo futuro;
  • Plizzari: nasce e cresce nel Milan con l’etichetta di “futuro Donnarumma”. Poi è stato dato in prestito alla Ternana, poi al Livorno e poi alla Reggina. Ora sta per tornare nella squadra che l’ha visto “nascere” per la seconda parte della stagione calcistica. Lo stanno cercando anche la Spal ed il Brescia.

Conclusioni

Con il ritorno dei tre giocatori nel Milan, la squadra, ritornerà ad essere la “grande squadra” di sempre che nulla ha da invidiare alle altre sue “amiche”.

 

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.